D.O.P. è l’acronimo di “Denominazione di Origine Protetta”: la certificazione comunitaria di cui si fregiano gli alimenti le cui caratteristiche sono determinate dal territorio di origine. La certificazione del Basilico Genovese D.O.P. sancisce come l’ambiente mediterraneo della Liguria, unito alle tecniche tradizionali tramandate negli anni, dia origine a un prodotto inimitabile.

Il Basilico Genovese D.O.P. è garantito da un disciplinare di produzione e da un sistema di controlli eseguiti da un ente autorizzato dal Mi.P.A.A.F. (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali).

TRE SONO GLI ELEMENTI CHIAVE PER OTTENERE LA D.O.P.

TERRITORIO

Il Basilico Genovese D.O.P. segue le regole previste dal disciplinare di produzione, che stabilisce che la coltivazione sia D.O.P. solo se eseguita sul versante tirrenico della Liguria.

COLTIVAZIONE TRADIZIONALE

Le procedure tradizionali, affinate negli anni sul territorio, sono indispensabili per l’ottenimento della D.O.P., oltre che ad essere un patrimonio prezioso per la cultura e per l’alimentazione.
Per preparare il terreno si effettua la lavorazione meccanica del suolo, per renderlo soffice, a cui segue una disinfezione naturale con vapore acqueo, per ridurre la presenza delle malattie nel terreno e limitare così i prodotti chimici. L’irrigazione è una pratica delicata e cruciale, su cui l’agricoltore vigila con grande attenzione e la cui sapiente gestione e i segreti vengono tramandati da secoli di padre in figlio.
Il contenimento dei parassiti, prevalentemente fungini, che colpiscono il basilico, viene fatto esclusivamete in modo integrato utilizzando mezzi biologici, fisici (vapore), agronomici e raramente ricorrendo a prodotti chimici, Il cui utilizzo avviene comunque solo con prodotti ammessi dal disciplinare e sotto rigidi controlli.
La raccolta avviene spuntando e raccogliendo le porzioni apicali delle piante, integre e con massimo otto foglie, in modo da garantire tenerezza, l’aromaticità e il profumo.

TERRENO NATURALE

La produzione avviene SOLO su terreno naturale dal quale derivano le caratteristiche aromatiche del prodotto! terricci e altri substrati non sono ammessi. OCCHIO ALL’ETICHETTA! Se il basilico utilizzato è GENOVESE D.O.P. troverai sulla parte frontale dell’etichetta il LOGO che lo contraddistingue garantendoti la qualità senza compromessi del VERO BASILICO GENOVESE che si distingue dalle altre produzioni di basilico provenienti da zone meno vocate o prodotte in maniera non tradizionale.

Del resto, un po’ a tutti è capitato di sentire un basilico poco profumato o che “sa di menta”…Ecco, quello non era Basilico Genovese D.O.P.

Azienda Agraria Anfossi

D.O.P. è l’acronimo di "Denominazione di Origine Protetta": la certificazione comunitaria di cui si fregiano gli alimenti le cui caratteristiche sono determinate dal territorio di origine.

Contatti

Via Paccini, 39 - Fraz. Bastia 17031 Albenga (SV)
Tel. +39 0182 20024
Fax +39 0182 21457

Seguici Su

Iscriviti

Inserisci la tua email e ti invieremo le notizie più recenti.

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano